post

Baseball Giovanile:”Under12 Cali Roma domina i Lupi Roma Academy”

“Under12 del Cali conquista la terza vittoria di quest’anno sul campo di lunghezza contro i Lupi Roma Academy. Sono le quindici e piove a dirotto, la pazienza degli arbitri dei manager delle due squadre e di tutti i ragazzi presenti viene premiata con due ore di tregua che permette lo svolgersi della partita anche se con inizio posticipato di 30 minuti. Il Cali parte subito alla grande segnando nel suo primo attacco tre punti. È il nostro turno di difesa, ci schieriamo in campo con Leonardo G. lanciatore, Gabriele T. ricevitore, prima base Sirio P., seconda base Simone B.,terza base Filippo V., interbase Alessio G., i tre esterni Diego C., Adriano G., Simone F. Il nostro Leonardo è in grande forma e nei tre inning di sua pertinenza mette a segno 8 strike out su nove eliminati a disposizione. Gli altri due attacchi a nostra disposizione  ci portano altri 5 punti a nostro  favore per la poca precisione del loro lanciatore che concedeva numerose basi su ball (ragazzo di grande carattere ma con poca esperienza sulle spalle, sopraffatto dall’emozione). Fine terzo inning ci troviamo in vantaggio 8-0. Cambio lanciatori, per loro un mancino con una bella palla veloce che i nostri soffrono un poco, ma poi cresciamo e grazie anche alle battute valide messe a segno da: Sirio un singolo, Diego un doppio e Adriano un triplo, nelle due riprese successive mettiamo a segno altri 4 punti . I Lupi non ci stanno e con una prova di carattere all’ultima ripresa segnano tre punti non togliendo comunque nessun merito al nostro rilievo Alessio che metteva a segno 5 strike out. La partita finisce con il risultato di 12-3 a nostro favore. Grande il pubblico delle due squadre che sotto un cielo grigio non smetteva di incitare i propri ragazzi. Grazie ai due manager del Cali Roma, Pierluca e Vincenzo Giordano e al nostro scorer Pietro Tadini, sempre presente. 
Una piccola parentesi personale: io, da vecchio giocatore, tornare su di un vecchio campo come quello di Lunghezza (abbandonato per tantissimi anni e tornato in vita di recentemente grazie alla Accademia Baseball di Ivano Licciardi), ha rimesso in circolo vecchi ricordi riguardanti un grande personaggio del baseball romano, inimitabile Guido Occidente. Questo povero ma bellissimo sport è tenuto in piedi tuttora da personaggi come lui, che con grandi sacrifici lo promuovono con instancabile passione.” 
 
Claudio Fogliazza
Ph Sara Neri
post

Baseball Serie B:”Battaglia a Montefiascone”

Domenica di grande emozioni quella vissuta a Montefiascone per il Cali Roma Sprint24, che ha coinvolto tutti gli addetti ai “lavori”, pubblico compreso. Due partite lunghissime, la prima decisa al 10° inning, e la seconda sospesa per oscurità al 9°, con il Montefiascone in vantaggio, e con un finale molto nervoso, l’espulsione del cubano Aurelio Angarica, autore di un diverbio con il pubblico , lo stesso pubblico autore di comportamento antisportivo e quindi punito, tramite responsabilità del Montefiascone; da segnalare l’infortunio in gara1 del catcher Luca Cappelli, sostituito da Matteo D’Agostino e Gabriele Pappalardo. Sono state partite equilibrate, con alternanza continua del punteggio, nelle quali il rendimento altalenante dei diversi lanciatori schierati ha condizionato il risultato. Nella prima partita parte bene per il Cali Roma Sprint24, con Bardasi sul monte di lancio (9 strike out), che si porta nella parte alta del secondo inning un parziale di 5-1, grazie alle valide di Mercedes e Angarica, con un Montefiascone molto falloso in difesa. I falisci reagiscono al terzo, segnando 5 punti sul partente romano Bardasi, che resiste comunque altri due inning, giungendo così alla fine del 5° sul 7 a 6 per i montefiasconesi. Sale in pedana Nocera che tiene bene sul monte (5 strike out) e si giunge all’ottavo con il Montefiascone in vantaggio 8 a 7. Reazione dei romani, che, approfittando di due basi su ball concesse si portano in vantaggio 9 a 8. Pareggio falisco al nono inning. Si arriva così al 10° inning, che prevede il tie-break, con due corridori posti sulle basi per regola. Il Cali Roma Sprint24 segna un solo punto, ma i falisci ne segnano due e vincono  dopo ben 4 h e 30′ di gioco. La seconda partita inizia quindi con ritardo, con il Cali che schiera Alfano sul monte, con i rilievi Livi e Pappalardo a seguire. Gara2 fotocopia della prima, con le due squadra che si rincorrono inning su inning, con Pappalardo, Angarica e Sacco su tutti con due valide ciascuno; si giunge all’8° sul 9 pari. Ci pensa Piccini del Montefiascone, con un fuoricampo interno che spinge a punto Senzaquattrini, a portare ai falisci i due punti del vantaggio definitivo, visto che il 9° inning inizia, ma non può finire per l’oscurità. Prossima doppia sfida in programma a Grosseto contro i Red Jack domenica 6 maggio.

 

post

Baseball Giovanile:”Under 12 Cali Roma batte il Montefiascone”

 
In un sabato dalla temperatura più estiva che primaverile, si affrontano al Rainbow Field di Acilia i ragazzi del Cali contro i pari età del Montefiascone. Reduci dalla sconfitta di misura contro i Lupi Roma A, i nostri giovani sperano di rifarsi subito. Il manager Pierluca Giordano con il coach Enzo Giordano, schierano la formazione: sul monte di lancio Alessio Giordano e a ricevere Gabriele Tarini. Poi in 1a Leonardo Giordano, in 2a Simone Barbati, in 3a Filippo Vespasiani ed interbase Sirio Pannone. I tre esterni sono da destra, Simone Fogliazza, Adriano Guiotto e Lorenzo Simoncelli. Inizio in sordina con 4 punti subiti nel primo inning, dovuti più a distrazioni della difesa che ai meriti degli attacchi avversari. Ma la reazione dei nostri ragazzi è immediata e grazie ad un doppio di Tarini e ad un altro di Giordano Leonardo, riusciamo a pareggiare. Fine 1°inning 4-4. Nel secondo inning Alessio Giordano non concede nulla all’attacco avversario, ma lo stesso accade al nostro attacco che rimane a secco. Nel terzo inning sale sul monte Leonardo Giordano che concede un solo punto. Attacchiamo noi ora e complice un calo del monte di lancio del Montefiascone facciamo 4 punti. Ora siamo 8-5. Inizia il 4° inning e Leonardo continua a mietere vittime con gli strike out. Il manager effettua due cambi: entrano Luca Regini per Simone Fogliazza e Diego Criscuoli per Lorenzo Simoncelli. Due valide di Adriano Guiotto e Leonardo Giordano, unite ad un paio di basi su ball ci portano altri 4 punti: siamo 12-5. All’ultimo attacco il Montefiascone ha una reazione di orgoglio e porta 2 punti a casa, ma i nostri ragazzi non sono da meno e con altre due valide di Luca Regini e Diego Criscuoli portano altri quattro punti a casa. Risultato finale 16-7. Sono 2 vinte e 2 perse e ci prepariamo ad una difficile trasferta contro i Lupi Roma B. Bravi tutti. Un ringraziamento anche a Claudio Fogliazza e Francesco Simoncelli per il supporto e a Pietro Tarini mitico scorer.
 
(Francesco Simoncelli)
(Ph Sara Neri)
post

Baseball:”Doppietta Cali Roma Sprint24 nel derby”

Giornata particolare, terza di andata della regular season del girone D del campionato baseball serie B, sweep nel derby contro la Lazio per il Cali Roma Sprint24. Due partite che terminano con il risultato di 19-9 (8°inn) e 26-4 (7°inn), anche se i risultati possono sembrare schiaccianti, durante le gare il Cali ha subito il ritorno dell’avversario; i ragazzi di manager Aldo Atturi partono in gara 1 con Bardasi sul monte, riescono a portarsi avanti di 6 run alla fine del secondo attacco ma subiscono un big inning della Lazio con un parziale di 6-7. Contrattacca il Cali Roma infilando 6 run a 2 nel terzo e quarto inning e con il rilievo Nicolò Livi, zero run e tre hit subite, gestisce benissimo la partita fino all’ottavo inning, segnando sette run e chiudendo la partita per manifesta superiorità. La musica non cambia nella seconda partita; sul monte Manolo Alfano, sette strikeout all’attivo, lancia per cinque inning, ma il line up del Cali Roma fa sempre più la differenza con Arturo Mercedes (5 hit), Cristiano Atturi (4 hit) e Angarica, Agramonte e Pappalardo (3 hit a testa) su tutti, con Luca Cappelli catcher in tutte e due le gare. Con un parziale in tasca di 20-3 alla fine del quinto, entra sul monte Pappalardo che gestisce fino al settimo con una hit subita e zero run, per un finale di 26-4 manifesta al 7°. Risalita la classifica, il Cali Roma Sprint24 sarà di scena in trasferta contro il Montefiascone domenica 29 aprile.

post

Baseball:”Cali Roma Sprint24 impatta contro i Lupi, ora testa al derby”

Sweep dei Lupi Roma ampiamente previsto ma non scontato contro i ragazzi di manager Atturi. Candidata a vincere il girone D della regular season, la squadra di manager Licciardi mette a dura prova il Cali Roma Sprint24 che si difende bene almeno nei primi tre inning delle due gare. In gara 1, partente Bardasi fino al settimo inning poi rilevato da Livi, il Cali concede 11 valide contro 8, ma i Lupi mettono a frutto quanto costruito in battuta, grazie anche ai troppi errori della difesa aciliense (ben 4-1), per un finale 2-11. In gara 2 i primi tre inning segnano un parziale di 1-0, un sostanziale equilibrio che si trasforma in crollo dal quarto; il Cali Roma, in pedana si alternano Alfano,Livi, Atturi e Agramonte, subisce la sferzata dei Lupi Roma che chiudono per manifesta al 7° inning con un attivo di 15 valide a 2 e soprattutto con la fase difensiva, un solo errore contro i sei del Cali. Messa in archivio la seconda giornata, testa al derby, contro la Lazio, che si giocherà domenica 22 aprile al Rainbow Field, occasione per il riscatto e risalire in classifica.

(Ph Pippo D’Agostino)

post

Under12:”Il Cali Roma espugna Anzio”

Dopo l’esordio casalingo con sconfitta contro i Rams Viterbo i ragazzi del Cali Roma Under 12 sconfiggono i Dolphins Anzio fuori casa. Sono le 10:30 di domenica 14 aprile, sotto un cielo grigio inizia la gara. I nostri essendo fuori casa iniziano in attacco per primi e con una serie di battute valide singole di Luca Regini, Gabriele Tadini ed un triplo di Filippo Vespasiani, il Cali finisce il suo primo turno di attacco con 4 punti in proprio favore. Schieramento in difesa con Leonardo Giordano lanciatore, riceve Sirio Pannone, prima base Alessio Giordano, seconda base Gabriele Tarini, terza base Filippo Vespasiani, interbase Luca Regini, esterno sinistro Diego Criscuoli , esterno centro Adriano Guiotto ed esterno destro Simone Fogliazza. La nostra difesa non svolge nessun lavoro per le prime tre riprese grazie agli 8 srike out messi a segno dal nostro Leonardo . In tre riprese non concediamo nulla, anche il nostro attacco nei due turni successivi segna un solo punto grazie alla bellissima battuta da due basi di Adriano G.  Siamo alla fine del terzo inning sul punteggio di 5 a 0 per noi. Ci sono dei cambi interni sul monte, entra Alessio G.  a ricevere Gabriele T. e delle sostituzioni: Lorenzo Simoncelli sostituisce Diego C. e Simone Barbati sostituisce Regini Luca. Nella quarta ripresa sostanzialmente non succede nulla; noi segniamo ancora un punto, il nostro Alessio con 2 strike out, coadiuvato dalla bella presa al volo di Simone B. concede solo un punto. Siamo sul 6-1 per noi. Nel quinto ed ultimo inning si muovono le acque grazie a Leonardo G. che batte un singolo e poi una serie di base su ball segniamo 4 punti, ormai non c’è più niente da fare per i Dolphins con un solo attacco a loro disposizione, matematicamente abbiamo vinto, si trovano in svantaggio per 10 a 1. Comunque agguerriti  i nostri avversari segnano tre punti, nel mentre il nostro Alessio aveva terminato i lanci a sua disposizione, ed i manager Pierluca Giordano e Vincenzo Giordano decidevano di far esordire sul monte di lancio il nostro Simone Fogliazza che chiudeva la partita con un bellissimo strike out. Un grazie ai sempre presenti Pietro Tarini scorer e Francesco Simoncelli fac-totum.
 
Claudio Fogliazza (dirigente e reporter)
post

Baseball:”Cali Roma Sprint24, esordio con pareggio a Latina”

Buon pareggio del Cali Roma Sprint24 contro il Latina nella giornata d’esordio della serie B che si presenta al via con 39 squadre suddivise in 4 gironi, solo il gruppo D è composto da 9 società, che vedranno una stagione senza playoff. La regular season infatti, basata su andata e ritorno, si protrarrà fino a settembre, quando si giocheranno le ultime 3 giornate. Le prime 2 classificate di ogni raggruppamento si guadagneranno l’accesso alla serie A2 baseball 2019, per un totale di 8 promozioni, mentre le ultime 2 classificate di ogni girone, solo la nona nel gruppo D, retrocederanno in serie C. Solo 2 le soste previste nel campionato: nel penultimo weekend di giugno per lasciare spazio al Torneo delle Regioni e dall’ultimo fine settimana di luglio fino a fine agosto. In gara1 il team di Acilia vince per 6-2 con Bardasi sul monte per tutti i nove inning giocati, con 10 strike-out e solo quattro hit concesse. Grande prova anche nel box di battuta con le due hit di Agramonte, seguito da Mecedes, Livi e Bardasi. Purtroppo in gara2 si fa sentire la stanchezza e sul monte di lancio, Alfano, Livi e Tolentino, non riescono a contenere il box di battuta dei padroni di casa, capaci di segnare 27 run contro le 5 del Cali. Prossimo appuntamento contro i Lupi Roma, unica squadra a punteggio pieno, al Rainbow Field di Acilia, domenica 15 aprile dalle ore 11.

post

Rinviate le finali del Torneo delle Province 2018

Finalmente è cominciata ufficialmente l’avventura della nuova stagione per la categoria Under 12, con la prima giornata del 2° Torneo delle Province 2018 disputata sabato scorso ad Acilia. Tre i successi per i Dolphins Anzio, 10-5 contro il Cali Roma, 12-9 contro Academy Nettuno e 5-4 contro i Lions, seguiti in classifica generale da Academy Nettuno, vincente per 6-0 contro il Cali Roma, terza piazza per Lions, 8-4 sul Cali Roma, al momento ultimo in classifica generale. Grande partecipazione di tutti i bambini che hanno passato una giornata emozionante di allenamento e gare a poco meno di un mese all’esordio in campionato e splendido “assalto” ai prodotti della Kinder, gentilmente offerti dal referente regionale Claudio Neri. Tanto entusiasmo merita altrettanto impegno da parte di chi deve supportare l’organizzazione per realizzare questi splendidi eventi che conferiscono al Cali Roma sempre un ruolo di primo piano nel panorama sportivo italiano. Il torneo, già positivamente avviato, riprenderà sabato 24 marzo alle ore 10.00 con tutte le finali (* Academy Nettuno – Lions 1-0), rinviate a causa del prolungato meteo avverso.

post

Torneo delle Province al Cali Roma

Torna il Torneo delle Province con la seconda edizione 2018 organizzata sempre dalla grande famiglia del Cali Roma Baseball & Softball. Al torneo sono state invitate tutte le società del Lazio della categoria Under 12 e hanno dato la disponibilità il Nettuno Academy, Lions Nettuno, Anzio Dolphins, oltre ai padroni di casa del Cali Roma.  La presidenza del Cali Roma comunica che: “Al progetto TdP 2018 parteciperanno bambini nella fascia di età che va dai 9 ai 12 anni, avrà la durata di due giorni in un ambiente familiare, di condivisione, divertimento e aggregazione per scoprire i veri valori di uno sport dove la squadra e la sua unità conta davvero. Vogliamo con questa iniziativa risaltare l’amore e la voglia dello stare insieme, nella condivisione di un ambiente allo stesso tempo sano e sportivo perché la competizione nasce dal rispetto reciproco e conoscendo il proprio avversario in tutti i suoi aspetti. Tanti bambini in un età cosi spensierata, per la prima volta potranno assaporare tante emozioni facendo questo tipo di esperienza. La manifestazione sarà utile anche per i vari selezionatori regionali e nazionali, che avranno modo di visionare tanti ragazzi in vista delle varie selezioni di categoria che si svolgeranno nel periodo estivo. Infine sarà una bella occasione per noi adulti di poter trasmettere ai “nostri” bambini i veri e sani valori dello sport, dando l’opportunità a tanti ragazzi di confrontarsi tra loro e nel contempo passare due giornate su un campo da baseball. Siamo certi che queste iniziative contribuiscano a consolidare in piccola parte il movimento del Baseball Laziale e che siano importanti nel periodo preseason. Vi auguriamo una buona stagione e buon divertimento a tutti.”

post

Scotti-Telò, brilla il vivaio del Cali Roma

Mentre fervono i preparativi per la stagione agonistica 2018 del Baseball e Softball, giungono buone nuove per due atleti del vivaio Cali Roma, Claudio Scotti nel baseball e Giorgia Telò nel softball. Dopo l’esaltante esperienza negli States, il lanciatore Scotti torna a giocare in Italia nelle file del Nettuno Academy, per una nuova stagione in massima serie. Mentre Giorgià Telò si unirà alla nazionale Juniores, come preannunciato dal CT Enrico Obletter, a un raduno collegiale a Pescara, dove le atlete, insieme alle Seniores, lavoreranno dall’11 al 14 marzo in vista degli importanti appuntamenti estivi.

post

Startup Cali Roma Baseball Serie B

“Il mister Atturi convoca il primo raduno ufficiale per questa Domenica, 14 gennaio, alle ore 10.15. Inizio allenamento ore 10.30. Ricomincia una nuova stagione, a due mesi e mezzo dall’inizio del campionato: questa frase ci riporta a casa. Per casa intendo il nostro campo da gioco, le giornate sempre più lunghe, il caldo, il sole. Campionato vuol dire anche impegno durante la settimana, quando non hai voglia e quando cerchi le scuse per restare a casa. Vuol dire partite giocate bene e altre malissimo. Ricominciamo la stagione carichi come delle molle, pieni di entusiasmo, con dedizione, sudore e fatica, con l’intento di dedicarsi e sacrificarsi, con costanza, per raggiungere un obiettivo comune. Noi come società ce l’abbiamo sempre messa tutta, ora sta a voi ragazzi dimostrarlo sul campo.
In bocca al lupo a tutti.”
 
Marco Brandi
post

E’ Natale al Cali Roma

La Società Cali Roma Baseball & Softball è già proiettata nella stagione 2018 con le proprie formazioni impegnate nella preparazione invernale. Come da tradizione, ecco l’invito per tutti voi atleti, Coach, Dirigenti, Genitori, Partner e Fans, alla Festa di Natale che si terrà Sabato 16 Dicembre alle ore 19.00 presso la Sala della Parrocchia San Maurizio Martire, in Via del Poggio di Acilia 110, per salutarci prima delle feste e per premiare tutte le categorie che hanno partecipato alla passata stagione sportiva e tutti gli atleti che si sono distinti per le loro gesta. Con l’occasione della consueta festa annuale dello scambio degli auguri, il direttivo rende noto che anche la prossima stagione, “come ormai da qualche anno”, il Cali Roma 1972 sarà iscritto in TUTTE le categorie esistenti del Baseball e del Softball.

…Vi aspettiamo alla festa per questo e per molte altre novità…

 

post

Termina il sogno del Cali Roma Sprint24 per la Serie A

Playoff serie B 2017. Codogno. Termina, in provincia di Lodi, il tentativo del Cali Roma Sprint 24 di entrare a far parte del baseball che conta. In una bellissima cornice di pubblico, con una temperatura mite, ideale per una sana competizione sportiva, va in scena l’ultimo atto di una serie il cui finale è stato scritto dopo appena 14 inning giocati. La partita determinante per l’accesso alla serie A, effettivamente è stata la prima, giocata nel campo di Acilia, dove i nostri non sono mai riusciti ad “alzare” la voce, ad inizio gara, quando gli avversari sembravano essere domati dal lanciafiamme di Scotti (fresco di convocazione con la nazionale maggiore).
È impossibile recriminare a posteriori sull’ottimo lavoro svolto dalla squadra nella regular season. Dopo un inizio a corrente alternata, quest’anno, i nostri hanno trovato il giusto assetto tattico e, con gran valore tecnico hanno espresso un gioco di qualità, sino a tirare fuori la grinta necessaria al fine di raggiungere un obiettivo che il presidente si era posto sin dall’inizio: i playoff di serie B. Un traguardo tutt’altro che scontato, con una squadra nuova, rimodellata su nuovi innesti con esperienze significative alle spalle. Basti considerare che dal 2011, anno della promozione in serie B, è la prima volta che il Cali Roma arriva a disputare le finali per la promozione in serie A. Inutile dilungarsi sull’ultima partita, dove per onor di cronaca, i ragazzi hanno valorosamente combattuto pur subendo una sconfitta, anche troppo severa, di manifesta inferiorità con un punteggio passivo di 19 a 8 al settimo inning. La società ci tiene a ringraziare i giocatori che, con grande forza d’animo e coraggio, hanno voluto essere presenti a quest’ultima trasferta, pur essendo coscienti delle assenze dei lanciatori titolari, che come si sa in questo gioco hanno un’importanza non di poco conto. L’istantanea che ci piace di più, di quest’ultima partita, è sicuramente quella della cattiveria agonistica dei ragazzi del vivaio che, in una struttura che nulla ha da invidiare a quella delle squadre di Ibl, di fronte a più di duecento spettatori, hanno giocato, senza timori dando dimostrazione di gran personalità ( Manolo Alfano ,classe 99, quasi tre inning lanciati solo due punti subiti e due strike out); la carica di Mirko Caradonna nel prendere la squadra per mano e fare sì che la sfida non finisse con una disfatta; l’addio al baseball giocato, dopo quello del capitano oggi anche quello di un giocatore di spessore come Riccardo Viccaro. 
A tal proposito chiediamo il punto sulla stagione al nuovo team manager Marco Brandi che ha seguito la squadra in trasferta:
“Occasioni come queste rappresentano, per le nuove leve, dei grandissimi stimoli sportivi. Per questo motivo la società si impegnerà, sempre più, nel creare le condizioni necessarie per far sì che questi traguardi diventino non un’eccezione ma la regola. Dispiace molto per l’incredibile scarsa produttivita’ dell’attacco in queste finali visto che il nostro e’ stato un line up devastante per tutta la stagione, questo scarso rendimento nelle prime due gare della serie ha compromesso inevitabilmente la corsa alla serie A.
Ripartiremo da questi play off con tutta la forza che abbiamo con la determinazione a trasmettere il messaggio ai nostri ragazzi ad essere uomini, prima ancora che giocatori, con le dovute difficoltà che questo percorso presenta di volta in volta. Si può cadere ma bisogna rialzarsi sempre, lavorare con grande impegno ed affrontare gli avversari con grande rispetto, portando a frutto gli insegnamenti che queste sfide comportano, proprio come nella vita reale.
Ringrazio di cuore Manager Atturi e coach Fogliazza e tutto il gruppo per questo obiettivo raggiunto, ringrazio inoltre tutti i nostri partner, in particolare la Sprint 24 di Marco Di Virgilio e la Couriex di Ambra Di Santo.
Ora non ci resta che augurare un forte in bocca a lupo alle nostre cadette, che tenteranno l’assalto al titolo italiano di categoria la prossima settimana (domenica 1 ottobre) a Sala Baganza. Rimane comunque il fatto che nella regular season abbiamo detto la nostra; cominceremo presto il lavoro per la prossima stagione”.
Cala il sipario, si depongono le armi. Aspettando con impazienza l’inizio di una nuova stagione ancora più emozionante e ricca di soddisfazioni.
Vi aspettiamo al Rainbow Field di Acilia per una off season con partite e tornei del settore giovanile e della nostra nuova squadra amatoriale.
Buona palestra a tutti.

Giacomo Desideri

Ph Claudio Acquafresca

post

La pioggia condiziona i playoff di serie B baseball

E’ stato il maltempo il vero protagonista del weekend e il programma dei playoff di serie B baseball  tra il Cali Roma Sprint24 e il Codogno è stato sospeso per oscurità alla nona ripresa di gara1 e non è stato possibile concluderla alla domenica per le forti pioggie abbatutesi sulla Capitale. Domenica 17 si procederà a terminare gara1 e poi verrà giocata la seconda sfida. Manager Aldo Atturi:“Con il nostro manipolo di “bombardieri”, che sicuramente ha fatto del suo meglio per mettere in difficoltà la difesa e i pitcher del Codogno, la partita è stata giocata tatticamente, ma anche sul monte, da entrambe le squadre. Per noi ha spiccato una grande prova di Claudio Scotti con 5 inning 10 K 2 bb e zero valide, l’unica pecca è di aver fatto entrare il punto del pareggio proprio con un lancio pazzo al 5 inning…..poi subentra Francesco Bardassi, non una delle sue migliori prestazioni, con 6 battitori 1K 2bb 3valide e concede 2 punti al Codogno (Barbarotto bb, Zamora, Zazzi e Rasoira le tre valide). Subentra Iano Pecci che chiude l’inning e lancerà per altri 2 inning 1K 5bb e 1 valida. L’unica valida di Corio è stato un triplo che porta tre punti al Codogno. Il punteggio da noi ottenuto, inizia subito al primo inning con Mirko Caradonna che sfrutta un errore tiro del terza base (Rasoira), altri 2 punti arrivano al 5° con un triplo di Angarica che fa segnare Agramonte e Caradonna. Gli altri 3 punti arriveranno al 7° con tre valide di Caradonna Angarica e Alejo Gerson che spingono a casa Sacco Martusciello e Caradonna……la partita viene sospesa ad inizio 9 per oscurità….”
post

Bel colpo Under 12: Sconfitti i Rams Viterbo

I ragazzi Under 12 Cali Roma fanno sognare il pubblico del campo Arcobaleno sconfiggendo i Rams Viterbo.
Ore 15:00 si inizia, i nostri ragazzi si rendono conto della posta in palio, sanno che di fronte hanno una tra le squadre più temibili del campionato, ci hanno già sconfitto nei due incontri precedenti. Ma la squadra che scende in campo per i nostri colori non è da meno: Leonardo G lancia,  Luca R riceve, in prima base Francesco M, in seconda Simone B, in terza Filippo V, interbase Alessio G, esterni Gabriele T, Sirio P e Diego C.
Iniziamo subito con una grande difesa, concediamo solo un punto. Si va in attacco, i nostri sono carichi, attenti ( ad Acilia per l’ultima in casa vogliamo fare bella figura  davanti al nostro pubblico), una serie di battute valide e basi su ball , 4 punti per un parziale di 4-1 per noi.
Secondo inning, in questa caso una difesa distratta ( troppi lanci sbagliati ) concediamo 3 punti. È  il nostro turno di attacco, gli occhi dei ragazzi sono vigili, vogliono insistere per non mollare, Gabriele raggiunge la prima base con una base su ball,  Sirio dopo di lui esegue gli ordini dei due allenatori Pierluca G e Vincenzo G, bunt perfetto arriva salvo in prima base e spinge il compagno in seconda. Il Cali è un fiume in piena, nessuno lo può fermare, ancora battute valide, ancora 4 punti per noi. Siamo sul 8-4 sempre per noi.
Terza ripresa entra Simone F esterno destro, ancora una difesa distratta, troppi sbagli, troppi tiri inutili, 4 punti per loro regalati da noi. In attacco invece siamo perfetti, i Rams non riescono a contenere, ancora tante battute valide alternate a basi su ball, facciamo ancora bottino pieno. Ci troviamo sul 12-8 ancora a nostro favore. La quarta ripresa è la fotocopia del terzo inning 4 per loro ed ancora 4 per noi sempre con numerose battute valide, 16-12 fine quarto. Il limite di tempo ci dice che sarà l’ultima ripresa un attacco, per loro uno per noi. Si inizia, il nostro lanciatore Alessio sostituito nella terza ripresa, termina i lanci a sua disposizione, Francesco lo sostituisce
I Rams non vogliono cedere il passo al nostro squadrone, agguerriti, segnano 4 punti pareggiando il conto. È il nostro turno di attacco segnando un punto vinciamo, Francesco valida doppia e si trova in seconda, Leonardo bb e occupa la prima. Gioco forzato, Alessio batte sul lanciatore avversario che tira in terza base, viene eliminato Francesco. Ci tengono lontano da casa base. Filippo base su ball spinge Leo in terza base, siamo più vicini al punto della vittoria. È il turno di Simone F gli allenatori e tutta la panchina gli daranno i consigli del momento e lo incitano a fare una battuta valida che ci farebbe vincere. Sugli spalti scende il silenzio, ci siamo, è il momento della verità. Primo lancio ball, secondo Strike,  ancora suggerimenti, ancora incitamento, ancora silenzio, terzo lancio ball, quarto ball. Il punteggi a casa è 3 ball 1 Strike. Ora solo silenzio, Il lanciatore si carica, lancia, ball, è fatta con la base su ball concessa Leonardo segna il punto della vittoria. Simone sorridente si gira verso la panchina sorridendo come per dire” fatto, vittoria”. Si esulta in campo e sugli spalti. Bravi ragazzi tutti (anche chi in panchina non ha mai smesso di incitare i compagni in campo, David, Lorenzo, Riccardo) grande partita, grande risultato. Ora ci aspettano due partite difficili fuori casa contro Lupi Roma e Montefiascone. Siamo ancora primi in classifica con 12 partite giocate di cui 9 vinte. Bravi ragazzi .
 
Claudio Fogliazza
Ph Sara Neri 
post

Il Cali Roma Under 12 espugna il campo della Lazio

Dopo una sconfitta in casa contro il Montefiascone, una partita vinta a tavolino ( per mancanza di giocatori abili) contro la nuova Roma, il Cali torna a vincere sul campo. Ci troviamo nel quartiere garbatella in casa della Lazio baseball, se vogliamo mantenere il primato in classifica dobbiamo sconfiggere i cugini della Lazio e così è stato. In una partita non entusiasmante come i nostri ragazzi ci hanno abituato vinciamo 19-14. 
I manager Giordano P e Giordano V schierano una formazione rimaneggiata ( ma eccezionalmente efficace) per le tante assenze: Leonardo G lancia, Luca R riceve, prima base Francesco M, seconda base Simone B, terza base Filippo V, interbase Alessio G, esterni Adriano G, Simone F e Federica A. 
Si parte alla battuta (giocando fuori casa) tra battute valide e basi su ball otteniamo subito il massimo 4 punti, mentre il nostro Leonardo assieme a tutta la difesa concede un solo punto ai biancocelesti. Siamo partiti alla grande ed è questa la giusta mentalità. Secondo inning per noi, ancora bottino pieno anche con la parte bassa del Line up, mentre concediamo 3 punti agli avversari per un punteggio totale di 8-4 per noi. Terza ripresa la musica non cambia 4-1 il parziale a nostro favore totale 12-5. In questa fase in evidenza una bellissima eliminazione di Filippo che ferma la palla battuta da un avversario in terza base e scaglia una saetta in prima base dal compagno Francesco per un fantastico 53, un fantastico colto rubando ottennuto dal nostro ricevitore Luca e sul monte Alessio sostituisce Leonardo che effettua il terzo eliminato con un fantastico Strike out. Inizia il quarto inning, ci sono delle sostituzioni: Riccardo G, Yuri G e Diego C entrano in campo e fanno la loro parte per mantenere il risultato a nostro favore 3 punti per noi è 4 per loro, 15-10 siamo ancora in vantaggio. Ultimo inning 4-4 il parziale per un punteggio finale di 19-14  a nostro  favore. Molte basi su ball, poche battute valide (un tema monotono)ma questo risultato ci consente ancora di rimanere in testa alla classifica con 8 vittorie su 11 partite giocate. Ora ci aspettano le ultime tre partite: in casa con il Viterbo e poi due trasferte con i Lupi Roma e il Montefiascone. Tutte e tre partite difficili ma cercheremo di fare il nostro meglio, venite a fare il tifo, non mancate, vi aspettiamo numerosi.
 
Claudio Fogliazza
Ph Sara Neri
post

L’addio di Calvani, squadra a Marco Brandi

Manager Calvani lascia la panchina del CALI ROMA SPRINT24 dopo 7 giornate. Al suo posto riceve l’incarico il capitano della squadra (gia’ manager dell’under 15) Marco Brandi.

“Sono molto dispiaciuto per Alfredo, che nonostante le 5 partite perse nel girone di andata, ha fatto un ottimo lavoro contribuendo alla crescita tecnica dei più giovani e di tutta la società.

Comunque nulla ancora e’ perduto, con la doppia vittoria di Latina ci confermiamo ancora al secondo posto, a 3 partite dalla capolista Cagliari, ho gia’ parlato con Aldo Atturi che tra due settimane, dopo la sua squalifica, potra’ tornare sul campo con Carlo Fogliazza, che manterrà la sua disponibilità. Per completare questo staff e ripartire con rilanciato entusiasmo stiamo aspettando anche la conferma del ritorno di Adriano Silvestrini.

Insieme ad Aldo abbiamo preparato la partita di Latina dando continuità al lavoro di Calvani ma riequilibrando solo un pochino il monte di lancio, grazie anche ad una splendida prestazione del nostro lanciatore Claudio Scotti, in prestito in singolo A nell’organizzazione dei pittsburgh pirates, il Latina non e’ mai stato in partita, la prima 8 a 1 e la seconda 13 a 6 per noi e come d’accordo con lo staff tecnico abbiamo dato un po’ di turn over a tutti con una buona prestazione da parte di tutti i lanciatori. Ottimo turno di lancio per Scotti, 9 strikeout in 4 riprese.

Da parte mia ho sofferto, gioito, sudato, vinto e perso tante partite con questa squadra e con questa società. Avevo gia’ deciso di smettere con il baseball giocato alla fine di questa stagione, ne avevo parlato con i dirigenti e con la mia famiglia…dopo 30 stagioni giocate tra serie A, Serie B e Serie C sarebbe arrivato il fatidico giorno anche per me alla fine di settembre…pensavo di finire questo campionato, ma dopo una lunga chiacchierata con la società ho deciso di anticipare la mia decisione di qualche mese…  

Conosco perfettamente questo spogliatoio e so che questa è la squadra più forte del nostro girone, so che nessuno si tirerà indietro e che combatteremo tutti insieme per arrivare al nostro obiettivo che rimane ancora lo stesso: la promozione in serie A. Questa settimana abbiamo dato un po’ di riposo al resto della squadra in vista delle 3 settimane di stop…lavorerà solo il bull pen. Gli allenamenti ricominceranno il prossimo mercoledì in vista dell’importante partita in casa contro i Lupi Roma.”

post

Under 12:”Cali Roma supera i Lupi Roma al cardiopalma”

Il Cali Under 12 riprende il suo cammino, vince contro i Lupi Roma all’ultimo inning in una partita avvincente, 17-15 il punteggio finale. 
Giochiamo in casa al “Rainbow Field”: nulla lascia presagire ciò che accadrà nelle prossime due ore e mezza di partita. Il pubblico è numeroso, attento, le squadre si equivalgono, già nella partita di andata si era visto uno bello spettacolo. I nostri avversari iniziano in attacco, la nostra difesa è schierata, i due allenatori, Giordano P e Giordano V schierano i nostri ragazzi cosi: Giordano L lancia,  riceve Tadini G, prima base Menichini F, seconda base Barbati S, terza  base Guiotto A, interbase Giordano A, i tre esterni Criscuoli D, Pannone S e Vespasiani F. Difendiamo bene, facciamo segnare solo 2 punti ai giallorossi, pensiamo di essere sulla buona strada, ma quando andiamo ad attaccare i nostri avversari sono agguerriti e a loro volta ci concedono poco, 2 punti, siamo in parità alla fine della prima ripresa. Leonardo  G torna sul monte di lancio ed effettua un capolavoro difensivo, nessuna run per l’avversario. È  il nostro turno, possiamo prendere un buon vantaggio ma non sarà così, la partita può già prendere una piega buona per noi, ma la difesa avversaria è attenta e ci concede solo 1 punto. Il nostro vantaggio è minimo 3-2. Tornano in attacco i Lupi, tirano fuori i denti, sono arrabbiati, battute valide da parte loro e qualche errore in difesa da parte nostra, riescono a segnare 3 punti portandosi in vantaggio di due lunghezze. È il nostro turno, dobbiamo reagire altrimenti sarà poi dura recuperare: si scaldano gli animi e gli allenatori suonano la carica, in un cerchio di ragazzi il grido è “Forza Cali”. Il lanciatore avversario viene sostituito per termine di lanci, il rilievo non è male ma più lento, prendiamo le misure, battute valide e rubate, 4 punti e torniamo in vantaggio 7-5. È finita? No, i Lupi ci vogliono azzannare e ci riescono anche con una difesa stretta a casa base, riescono  a segnare 4 run tornando in vantaggio di due lunghezze, non mollano, sugli spalti si alza il coro ” lupi lupi”. Facce cupe ma attente dei nostri ragazzi, ascoltano i consigli dei nostri allenatori, il tutto viene eseguito alla perfezione, ancora 4 punti per noi, torniamo in vantaggio 11-9 . È finita? Non ancora, dobbiamo ancora faticare molto se vogliamo vincere!!! Le sorprese non sono finite, eccoli ancora i Lupi a mettere in difficoltà la nostra nuova batteria, Giordano A sul monte, Giordano L ricevitore, battono, rubano e riescono ancora a fare bottino pieno, 4 punti, ci sorpassato ancora 11-13. Non mollano, dobbiamo fare meglio, dobbiamo sempre inseguirli e non è facile. Proviamoci ragazzi!!! E così facciamo alcuni cambi: Gasperini  Y, Di Rienzo L e Repaci D. Eccoci siamo pronti, il nuovo lanciatore avversario è poco preciso ed una serie di basi su ball ci porta sul 15-13 per noi. Finita? No, c’è ancora una ripresa.  I ragazzi avversari sono degni della divisa che indossano, dei veri guerrieri. Cambiamo il nostro lanciatore Francesco “detto Ciccio ” sale sul monte, bene ,ma lo stesso attacco avversario ottiene il massimo tornando in svantaggio 15-17. Nostro ultimo turno di attacco o la va o la spacca. Siamo determinati, cinici, non sprechiamo nulla, tornando in vantaggio alla grande con un punteggio di 19-17 è finita, l’arbitro Mirco Frioni decreta il fine partita, abbiamo vinto. Il pubblico numerosissimo applaude, divertito, emozionato, hanno assistito ad una grande partita. I complimenti di tutti vanno ai nostri ragazzi, anche quelli non scesi in campo (Giordano R, Chiovini L, Alunni F)che con il loro tifo ed incoraggiamento continuo, hanno contribuito alla vittoria del Cali. Anche il presidente Elena Cappuccini ha assistito alla partita, complimentandosi con grande entusiasmo con i nostri bimbi per i risultati ottenuti fin qui. 
Grazie a Pietro, grande scorer e Stefania grande baby sitter accorsi a dare il loro sostegno alla causa.
Grazie anche a me che ogni sabato torno a casa senza voce, sempre, pronto a dare consigli utili e parole di conforto ai ragazzi che ne hanno bisogno.
 
(Claudio Fogliazza)
(Ph Sara Neri)
post

U15 Cali Roma risorge con la vittoria nel Derby

Under 15 Cali Roma torna a vincere. 
I ragazzi di Brandi contro i cugini laziali sono perfetti in attacco ed in difesa e portano a casa un risultato importante per la classifica e per il morale. Dopo tre sconfitte consecutive vogliono smuovere la classifica e così si impegnano compatti per ottenere un risultato positivo. Difesa attenta che concede pochissimo, tre doppie eliminazioni nel corso della partita ed un buon monte di lancio con Simone Bertucci e Davide Crivellini, assieme ad un attacco superlativo con numerose valide e basi rubate che non lasciano scappo ai biancocelesti.
Questi i parziali 5-1, 5-0, 5-0, 5-4 per un risultato finale di 20-4 per noi.
 
(Claudio Fogliazza)
(Ph Sara Neri)
post

Derby U12 al Cali Roma: 15-6 contro la Lazio

Dopo due trasferte i ragazzi under 12 tornano a giocare in casa e vincono ancora.
Siamo alla seconda di ritorno ed i nostri avversari sono i cugini della Lazio. Ci ritroviamo a ranghi ridotti, da 18 ragazzi sulla carta i manager Giordano P e Giordano V si trovano a pescare per fare la formazione solo tra 10 giocatori. Anche questa volta non sbagliano a scegliere la formazione: lancia Giordano A, riceve Pannone S, prima base Giordano L, seconda base Criscuoli D, terza base Guiotto A, interbase Reggini L, esterno sinistro Gasperini Y, esterno centro Fogliazza S ed esterno destro Giordano R. Si inizia ed i ragazzi biancocelesti ci mettono subito in difficoltà segnano 3 punti, la batteria patente fa difficoltà a prendere le misure sugli avversari, bisogna subito reagire in attacco per recuperare lo svantaggio. Detto fatto Gasperini primo in battuta suona la carica, non aspetta con le mani in mano e batte subito una valida, i compagni incoraggiati dal suo gesto lo copiano e uno dopo l’altro non lasciano tregua al lanciatore avversario, segnando 3 punti, pareggiando il conto. Seconda ripresa e la Lazio continua con la sua ostinata testardaggine, non vogliono cedere il passo anche se sono in trasferta, continuando a segnare punti, anche in questo caso sono 3 per loro. Forza ragazzi oggi è dura veramente!!! In battuta è il turno di Giordano R ed è lui ad aprire le danze, battuta valida ed arriva salvo in prima base, dietro di lui il coro ripete lo stesso ritornello di prima battute valide e basi rubate; facciamo bottino pieno, 4 punti per noi, passiamo in vantaggio, questo il parziale 7-6. Bisogna fare però qualcosa di più per portare la vittoria a casa. Ancora una volta sembra che sia tutto scritto e gli allenatori fanno dei cambi interni: cambia la batteria lanciatore/ricevitore, Giordano L va sul monte di lancio e Reggini si veste da ricevitore. Uno ,due e tre eliminazioni: Strike out, eliminazione in prima base ed ancora Strike out, difesa perfetta, dodici lanci e finisce la prima parte dell’inning, si ritorna in attacco. È la volta buona per prendere il largo, non ci facciamo perdere l’occasione di segnare 4 punti, lo squadrone rosso blu non perdona nessuno. Torna in battuta la Lazio, cambio per noi, scende in campo il piccolo grande Riccardo Russo che subito risponde alle aspettative degli allenatori: battuta valida su di lui, raccoglie la pallina con decisione e blocca il corridore con un lancio immediato in seconda base. Ci ritroviamo con basi cariche per loro, sembra difficile non far segnare nessun punto agli avversari,  non molliamo, battuta interna al diamante in gioco forzato, la difesa chiude bene e facciamo una eliminazione sul piatto di casa base zero per loro. Ragazzi questo è carattere da campioni, non si può nascondere. Si va in attacco, è la seconda metà del quarto inning, la musica e sempre la stessa, oggi siamo veramente grandi, altri 4 punti. Non c’è più tempo per proseguire, gli arbitri decretano la fine della partita e con questo anche la nostra vittoria. Punteggio finale 15-6. In tutto 9 battute valide per noi contro le 4 dei nostri  avversari. Il pubblico applaude mentre le due squadre si salutano sul monte di lancio, divertito nel vedere una partita ricca di episodi. Vi aspettiamo in casa tra due sabato contro i Lupi Roma, dopo la trasferta di sabato 3/6 a Viterbo, non mancate, vi vogliamo numerosi. Grazie a Francesco sostituto scorer, Stefania baby sitter e Sara fotografa.
 
(Claudio Fogliazza)
(Ph Sara Neri)
post

Serie B Federale: “Riparte il Cali Roma Sprint24 con un pareggio nel derby”

Con il peso della doppia sconfitta precedente contro i Lupi Roma, il Cali Roma Sprint24 ha affrontato i cugini capitolini con la determinazione di vincere le due partite ma ha rimediato comunque un buon pareggio. Parte bene il Cali in gara1 e in sostanziale equilibrio fino al tutto il quinto inning con parziale di 4-5 ma crolla nel finale subendo 12 run (4-17). Tutt’altro finale in gara2, sostanziale equilibrio fino al quinto attacco della Lazio ma nella ripresa il Cali sfodera un big inning da 6 run e chiude la partita con altrettante run negli inning finali (17-7). Alfredo Calvani: “Gara uno condizionata dai troppi errori difensivi (alla fine 9) che hanno costretto il cali a subire in ogni inning della partita che, combinati alla scarsa produttività in battuta, salvo nelle prime riprese, hanno costretto la squadra a subire una pesante sconfitta contro un’ avversaria decisamente inferiore nei singoli. In gara due vi è stato una reazione di carattere condita da una resa nel box di battuta decisamente diversa rispetto a gara 1. Come diceva un mio amico, vecchio allenatore: le partite si vincono in attacco ma si perdono in difesa!!!!”
post

U15 Baseball: “Cali Roma corsaro fino all’ultimo out”

“Partita tirata fino all’ultimo inning. Il Cali Roma Under 15 esce sconfitta a testa alta dopo 4 inning tiratissimi, penalizzati da qualche errore difensivo e da qualche assenza di troppo, arrivando sul risultato di 10-9: all’ultima eliminazione la palla cade dal guanto del nostro esterno sinistro e gli Snakes si portano in parità. Sin dal primo inning il Cali si porta in vantaggio con il punteggio di 2-0, anche se gli Snakes hanno subito rimontato portando il risultato sul 2-4; buono il ritorno sul campo di Vittorio Milia che battendo un doppio sull’esterno centro facendo entrare a punto 3 compagni. L’inning si chiudera’ poi con 5 punti. La squadra comunque non riesce a fermare l’avanzata degli Snakes, dovuta anche a molti errori concessi dalla difesa all’ultimo inning con il punteggio in parita’ 10-10 la nuova roma segna il punto della vittoria e vince la partita.”
 
Marco Brandi
Ph Sara Neri
post

U12 Baseball: “Cali Roma affonda la Nuova Roma”

“Ennesima vittoria per il Cali Roma Under 12. La formazione di Giordano P. e Giordano V. in trasferta all’acqua acetosa, sconfigge i pari età della nuova Roma. Leonardo G ,Luca R, Leonardo D, Simone B, Gabriele T, Alessio G, Filippo V, Sirio P e Diego C sono i giocatori partenti. Agguerriti e attenti si presentano alla battuta nella prima ripresa e segnano subito 4 punti concedendo poi agli avversari solo  2 run,  parziale di 4-2 per noi. Sappiamo attaccare concreti e difendere alla grande per tutto il corso della partita che si svolgerà così: noi segnamo 4 punti nel nostro turno d’attacco e non concediamo nulla o poco ai verdi della Nuova Roma.  Anche con l’ingresso in campo di tutti  gli altri ragazzi a disposizione degli allenatori (Simone F, Adriano G, Leonardo C, Lorenzo S, David R), la partita non cambia, attacco dirompente e difesa attenta che non concede nulla. Questi gli altri parziali 4-1, 4-1, 4-1 per un risultato finale di 16-5 per noi. Con questo risultato positivo difendiamo il primato in classifica. Siamo sulla buona strada ma la stessa è molto lunga, dobbiamo ancora impegnarci molto. A supporto dei due allenatori i sempre presenti Francesco S. e Pietro T conta lanci e scorer.”

Claudio Fogliazza

Ph Sara Neri

post

Cali Roma Sprint24 impatta contro i Lupi Roma

Inattesa caduta sul campo dell’ Acqua Acetosa per il Cali Roma Sprint24 contro i Lupi Roma nella serie b federale: doppia sconfitta per 9-7 e 10-5. Manager Calvani:” La squadra non sta rispondendo alle attese di inizio stagione, sta denunciando  dei deficit in battuta e sul monte di lancio nonostante le grandi potenzialità in entrambi i reparti. Purtroppo già dall’inizio della regular season, il gruppo ha incontrato serie difficoltà a seguito di infortuni e di partecipazione agli allenamenti di parte dei giocatori, dovute a problemi di lavoro, di studio e altro….comunque ho molta fiducia nel team per riprendere il cammino verso i play off e intendiamo riprendere già da domenica prossima nel derby con la lazio, a patto che non si sbagli più nulla.”
post

U12 Cali Roma battono i Lupi Roma

La prima di tre trasferte consecutive non inizia sotto i migliori auspici. Un piccolo infortunio di Alessio Giordano ne limita i movimenti, ma il nostro ragazzo tiene duro e risponde presente. I manager Giordano P. e Giordano E. schierano Giordano L. sul monte e Tarini G. a ricevere. Gli interni sono Pannone S Regini L. Di Rienzo L e Giordano A mentre in campo esterno troviamo Criscuoli D Vespasiani F e Repaci D. Il nostro primo attacco porta un punto solo grazie a Pannone Sirio mentre una nostra difesa, inizialmente distratta, concede ben 4 realizzazioni ai Lupi Roma. 4-1. Il riscatto dei nostri ragazzi è immediato e nel secondo attacco grazie ad un singolo di Leonardo Di Rienzo, un doppio di Alessio Giordano e un altro singolo di Luca Regini ci portiamo in parità 4-4. Ora la difesa è più attenta e riusciamo a contenere meglio i nostri avversari che non portano punti a casa. Fine del 2 inning ancora 4-4. All’inizio del terzo Leonardo Giordano batte un bel doppio sull’esterno centro e stiamo 4-6. I Lupi Roma non mollano e portano a casa 4 punti ritornando avanti 8-6. Ma quando il gioco si fa duro i duri cominciano a giocare e la reazione dei ragazzi del Cali è veemente: singolo di Luca Regini e singolo di Leonardo Giordano e con la complicità di un paio di errori della difesa avversaria, ora sotto pressione, incameriamo 4 punti. Ora 8-10 per noi. Cambio sul monte dove subentra Luca Regini che prova a contenere gli attacchi avversari. In campo subentrano Adriano Guiotto e Lorenzo Simoncelli. I Lupi non demordono e tenacemente riescono anch’essi a portare a casa 4 punti. Di nuovo sotto 12-10. Ma il capolavoro i nostri ragazzi lo fanno negli ultimi 2 inning. Grazie alla personale terza valida di Luca Regini e all’aggressivita’ sulle basi  dei nostri ragazzi facciamo altri 4 punti e in difesa, l’infortunato Alessio Giordano sul monte di lancio fa un capolavoro azzerando le mazze avversarie. Una bella presa del subentrante Simone Brembati fa il resto è ora siamo sopra 12-14. Ultimo inning. Per noi altri 4 punti e i Lupi devono arrendersi 12-18. I nostri ragazzi giocano da squadra e sia i titolari che chi subentra da sempre il massimo e questo è un merito di tutto lo staff. Ringraziamo chi era presente a tifare e anche il classificatore Pietro Tarini e il dirigente Francesco Simoncelli.

Ph Sara Neri

post

Cali Roma U12 sconfitti dal quotato Viterbo

“Giornata storta per i ragazzi under 12 del cali che vengono sconfitti dai pari età del Viterbo. Gli spalti sono strapieni, moltissimi tifosi sono accorsi per assistere alla partita che sta per iniziare. I due manager Giordano E e Giordano P raccolgono i nostri ragazzi sul prato del campo arcobaleno lato esterno destro. Si scaldano allegri, si scherza si sta spensierati. I ragazzi del Viterbo fanno lo stesso sul lato opposto del campo. Riccardo B e Claudio F sono indaffarati nel preparare il campo per l’evento, l’odore del prato e della calce idrata si contrastano nell’aria. Nel dagout gli scorer assistenti Pietro e Francesco preparano i documenti  (la parte più noiosa del baseball). Manca poco all’inizio dell’incontro , viene annunciata la formazione. Si forma un cerchio di casacche azzurre, le maglie rosse degli allenatori si agitano nel mezzo. I volti si irrigidiscono, si inizia a fare sul serio. Il momento  di tensione viene interrotto, l’arbitro ci chiama per l’appello. Ormai ci siamo sono le 15:00, si inizia. Giordano L monta in pedana di lancio, gli riceve Regini L, Tarini G prima base, Barbati S seconda base, Vespasiani F terza base, Giordano A interbase, esterno sinistro Criscuoli D, esterno centro Ponnone S ed esterno destro Giordano R, questa la formazione partente. Si capisce subito dal primo inning che oggi non sarà facile: una base su ball e tre battute valide ed i nostri avversari segnano 4 punti e quando è il nostro turno rimaniamo a bocca asciutta, 4 a 0 è il primo parziale. Storicamente parlando, gli etruschi della tuscia sono tornati per combattere agguerriti contro Roma e ridare la giusta importanza alla loro amata terra. La seconda e terza ripresa sono identiche, 3 punti per loro noi 0, a questo punto della partita siamo 10-0. Troppi errori in difesa , cose facili diventano difficili, giornata no. Da qui ala fine del partita ci saranno delle sostituzioni, tutti i ragazzi rosso blu scendono in campo: Guiotto A, Repaci D, Gasperini Y, Russo R, Chiovini L, Simoncelli L e Di Rienzo L. Alla quarta ripresa i nostri avversari continuano a battere e fare punti, ancora 4. Arriva a questo punto una nostra reazione con il cambio del loro lanciatore, ( questo ci piace di più, è alla nostra portata) 4 punti per noi. Siamo sul 14-4 per loro. Nelle ultime due riprese riusciamo ancora a segnare qualche punto: 2 nella quinta e 1 nella sesta ma le maglie blu del Viterbo fanno ancora meglio di noi 4 e 2 i loro punti . Il simpatico e bizzarro arbitro capo (con le sue a dir poco folcloristiche chiamate arbitrali) decreta la fine delle ostilità perdiamo 20-7. Il clima si distende i visi ritornano sorridenti, fine della tensione, tutti a far merenda: i viterbesi, “auto fagotti” muniti, la nostra gentilmente offerta dalla famiglia Tarini con il piccolo Gabriele che la prossima settimana farà la prima comunione. Oggi avrei voluto scrivere che era piovuto e che la partita persa non si fosse mai svolta ma poi sotto i gazebo del campo arcobaleno si svolge la vera partita, tutti assieme “la partita dell’ amicizia” maglie azzurre e maglie blu si mescolano, questo è il baseball.”

Claudio Fogliazza

Ph Sara Neri

post

Cali Roma Sprint24 pareggia in trasferta a Cagliari

Buon esordio nel campionato di serie b federale per il Cali Roma Sprint24 nella trasferta di Cagliari, con il team di manager Calvani che lascia l’isola con un po di amarezza per la mancata doppietta. In gara1 il Cali si presenta con: 25/3b CARADONNA; 27/ss AGRAMONTE; 45/cf ANGARICA; 14/rf ALEJO; 31/dh PECCI; 1/lf MARTUSCIELLO; 50/c ROSSETTI; 5/1b ATTURI C; 2/2b BRANDI; 32/p RAFFAELLI. Alfredo Calvani racconta:”Davide Raffaelli protagonista sul monte di lancio con una sola valida concessa, frutto di un malinteso difensivo, anche se ha concesso sei basi su ball, mentre l’attacco ha sfruttato le occasioni concesse dell’avversario, saranno ben sette le valide del Cali, due a testa per Alejo Gerson e Martusciello, grazie anche ai 5 errori della difesa cagliaritana. Gara1 si concluderà al 7°inning per manifesta con il risultato di 0-10.” In gara2: 27/ss AGRAMONTE; 1/lf MARTUSCIELLO; 45/cf ANGARICA; 14/rf ALEJO; 31/1b PECCI; 50/c ROSSETTI; 5/dh ATTURI C; 4/3b CAPPELLI; 2/2b BRANDI; 23/p BARDASI. “La seconda gara è stata compromessa nel primo e nel terzo inning con un avvio incerto sia della difesa che del partente Bardasi, rilevato da Pecci e chiusura di Agramonte, ma con un totale di 17 valide subite contro le 12 del Cali. Comunque la partita è proseguita su un piano di equilibrio, purtroppo non sufficiente a recuperare il punteggio, favorevole al Cagliari per 11-7.”
 
post

Bis sulla Lazio per Under 15 Cali Roma

“Vittoria netta per l’Under 15 del Cali Roma. Dopo la vittoria del Under12 sul campo “Giulio Glorioso”, anche l’Under 15 sconfigge i cugini laziali. I nove giocatori a disposizione di manager Marco Brandi  (Alfano Teresa, Rambaldi Marco, Brandi Alessia, Bertucci Simone, Ragni Emanuele, Tassotti Eleonora, Crivellini Davide, Warnaculasoria Mattia e Di Biagio Federico) non sbagliano una virgola, cinici, sfruttano ogni possibilità a loro disposizione e portano a casa un risultato più che positivo. I ragazzi rosso blu si alternano in ogni ruolo sotto le direttive del loro allenatore senza battere ciglio. Prima ripresa siamo già con un parziale di 5-1 a nostro favore. Lo svolgere della partita non cambia nel tempo, in ogni ripresa il line up bombarda in battuta, mentre i bianco celesti non riescono a stare al nostro passo (si vede che molti dei nostri avversari sono alle prime armi nello sport del batti e corri). Questi i parziali: seconda ripresa 10-3, terza ripresa 14-8, quarta e ultima ripresa 19-9, risultato finale. Un incoraggiamento per i nostri avversari di crescere, seguendo i consigli dei loro allenatori ed imparare divertendosi giocando sul diamante senza demoralizzarsi per le sconfitte subite ed un bravi ai nostri ragazzi, siete sulla buona strada.” 
 
Fogliazza Claudio
Ph Sara Neri
post

Under 12 Cali Roma vince il derby contro la Lazio

“Il Cali Roma Under12 ancora vincente e balza primo in classifica dopo le prime due giornate di campionato. Sul campo “Giulio Glorioso” in trasferta i nostri ragazzi sconfiggono i pari età della S.S. Lazio baseball. I giocatori schierati dai due allenatori Giordano P. e Giordano E. ben si comportano sin dal primo turno di battuta mettendo a segno ben 4 battute valide per i primi 4 punti, nel line up rosso blu non ci sono punti deboli (Pantone s, Tarini g, Regina l, Giordano l, Giordano a, Criscuoli d, Fogliazza s, Guiotto a, Di Rienzo l, questi i primi nove giocatori scesi in campo). I nostri avversari non si demoralizzano e a loro volta segnano 4 punti, la prima ripresa termina 4-4. Torniamo in attacco e nel secondo inning i cugini laziali frenano il nostro impeto ma riusciamo comunque a segnare due punti, buona la battuta valida da tre basi di Pannone. Meglio fa la nostra difesa che con ben 3strike out da parte del nostro lanciatore partente Giordano Leonardo non fa segnare nessun punto ai nostri avversari. Nel nostro terzo attacco una base su Ball, valida di Giordano l. ed un home run interno di Criscuoli ci fanno aumentare il nostro punteggio di 3 punti. I bianco celesti non mollano e a loro volta segnano 4 run , parziale terza ripresa 9-8. La partita è  avvincente ed ancora da decidere. Si effettuano dei cambi entrano in campo Chiovini, Repaci, Vespasiani e Gasperini, la quarta ripresa è quella della svolta, noi segniamo ancora 4 punti mentre i nostri rivali solo 3 e ci prendiamo un piccolo vantaggio, siamo sul 13-11 per noi. I nuovi entrati contribuiscono a prendere il largo nel punteggio, siamo nella prima metà del quinto inning ancora bottino pieno, 4 punti. L’arbitro capo decreta la fine della partita a nostro vantaggio, con i ragazzi avversari che, anche mettendo a segno i 4 punti a loro disposizione non possono raggiungerci. Abbiamo vinto con il punteggio di 17-11. Da non dimenticare gli altri ragazzi a disposizione dei manager che per la complessità della partita e il poco tempo a disposizione non sono potuti entrati in campo (Giordano R., Florin e Barbati ) ma che con il loro calore hanno fatto il tifo per i compagni in campo. Preparatevi in futuro ci sarà bisogno di voi. Grazie al nostro scorer Simoncelli che a sostituito l’impossibilitato Tarini.”
 
Fogliazza Claudio
Ph Sara Neri

Doppia vittoria per il Cali Roma Sprint24 sul Latina

Partita la stagione 2017 per la serie B baseball che nel weekend è scesa sui diamanti per giocare la prima fase della Coppa Italia di categoria. La fase eliminatoria si concluderà con il weekend di Pasqua, 15-16 aprile, per poi dare spazio al campionato e la Coppa Italia tornerà a calcare i diamanti alla fine di agosto con la Final Four in programma per sabato 23 settembre. Il Cali Roma Sprint24, dopo il rinvio per maltempo di domenica scorsa, si è imposto sul Latina per 17-10 e 12-5 al Rainbow Field di Acilia. Esordio soddisfacente per manager Calvani:“Risultato che ha rispettato il pronostico anche se il Cali Roma ha avuto qualche assenza di troppo sul monte di lancio (Fontana, Raffaelli, Alfano e Gambacorta). Comunque due partite di grande equilibrio, entrambe fino al 5°inning, poi l’esperienza e la qualità dell’attacco del Cali ha fatto la differenza. Un buon inizio di stagione ma c’è ancora tanto da lavorare in attesa del prossimo turno di Coppa e per l’inizio del campionato.”

Esordio vittorioso per il Cali Roma Under 12

Esordio con vittoria per il Cali Roma Under 12. Ore 15:10, ci siamo, inizia il campionato, i nostri ragazzi affrontano i verdi Snake della Nuova Roma. Facce attente e tese dei nostri ragazzi, girano sul campo Arcobaleno di Acilia. Sugli spalti, il pubblico delle grandi occasioni è numeroso. Si inizia: la formazione dei manager Giordano P. e Giordano E. è un misto di vecchie leve e nuovi rinforzi. Parte sul monte di lancio Leonardo G., ricevitore Luca R. che si comporta subito alla grande facendo segnare solo un punto alla squadra avversaria, aiutati dalla difesa tutta schierata, Filippo V., Simone B., Alessio G., Leonardo D., Diego C., Gabriele T., e David R. Ora è il nostro turno in attacco: il loro lanciatore è un po scontrollato e tra basi su ball e rubate, riusciamo a segnare 4 puntiper un parziale al 1°inning di 4-1. Nella seconda ripresa le cose non cambiano, noi attenti in difesa, con una buona eliminazione a casa base sull’asse Tarini in copertura, assistenza di Di Rienzo ed eliminazione di Regini. Un attacco senza spreco alcuno (giochiamo da giocatori smaliziati e sfruttiamo ogni occasione a nostro vantaggio) ci vede ancora in vantaggio con un parziale di 8-1. È  il momento dei cambi alla terza ripresa entrano in campo Sirio P, Adriano G e Riccardo G, i nuovi entrati si muovono bene e sui consigli degli allenatori e dello staff presente in panchina ( Francesco , Stefania ) bloccano l’attacco dei rivali facendogli segnare solo 3 punti . Sul monte di lancio si avvicendano Alessio G su Leonardo G nostro lanciatore partente che per regolamento aveva terminato i lanci a sua disposizione  (60). Alessio effettua l’ultimo eliminato e si torna in attacco noi per la terza volta. Noi non cediamo di un centimetro e ancora una volta prendiamo bottino pieno 4 punti. Questa volta anche con qualche battuta valida, 12-4 il risultato fino ad ora raggiunto. Inizia la quarta ripresa nuovi cambi per i nostri colori ( rosso blu) entrano Leonardo C Lorenzo S e Riccardo R. Gli avversari non ci stanno a perdere ed reagiscono alla grande segnando 4 punti ,c’è il cambio andiamo in battuta noi, nuove leve stesso risultato 4 punti per noi ancora con battute valide dei nostri ragazzi. Il tempo è finito l’arbitro decreta la fine partita grande vittoria per noi 16-8 risultato finale. Bravi tutti buon inizio, un grazie anche al nostro scorer Pietro sempre in panchina con noi.

Claudio Fogliazza

Ph Sara Neri

post

1^ giornata Torneo delle Province

Conclusa la prima giornata del Torneo delle Province organizzato dal Cali Roma Baseball & Softball. Nel girone A, Lions e Academy Nettuno hanno conquistato l’accesso alle semifinali e giocheranno rispettivamente contro Dolphins Anzio e San Giacomo, vincitrici del girone B, per l’accesso alle finali, mentre per il Cali Roma XIII, Nuova Roma e S.S. Lazio, incontri incrociati a girone unico per i posti di consolazione.

Classifica della 1^ giornata a gironi uniti

[standings league_id=16 template=compact logo=false][matches league_id=16 mode=all]

Le perdenti delle semifinali giocheranno la finalina per il 3° e 4° posto domenica 26 alle ore 14,30 al campo A, mentre alle 16,30 è prevista la finalissima per il 1° e 2° posto.

post

Torneo delle Province

Si svolgerà nei giorni sabato 25 e domenica 26 Marzo il Torneo delle Province, ad ospitare la manifestazione sportiva Under 12 Baseball dove parteciperanno più di 100 bambini nella fascia di età tra gli 8 e 12 anni sarà il Cali Roma Baseball & Softball. Un progetto finora unico nella Regione Lazio ed ancor più unico nella capitale che avrà la durata di due giorni, con la possibilità di alloggiare già dal venerdì sera, in un ambiente familiare, di condivisione, divertimento e aggregazione, per scoprire i veri valori di uno sport dove la squadra e la sua unità conta davvero. Come annunciato dalle presidenti Patrizia Brandi e Consuelo Terrevoli:“Vogliamo con questa iniziativa risaltare l’amore e la voglia dello stare insieme, proprio per questo abbiamo pensato di installare delle tende che ospiteranno tutte le società che ne faranno richiesta, in modo che sia possibile far risiedere nel nostro campo tutti i ragazzi, per rendere ancor più vivo il valore della condivisione di un ambiente allo stesso tempo sano e sportivo, perchè la competizione nasce dal rispetto reciproco e conoscendo il proprio avversario in tutti i suoi aspetti. Tanti bambini in una età così spensierata, per la prima volta potranno assaporare tante emozioni e sarà una occasione utile per i vari selezionatori regionali e nazionali che avranno modo di visionare tanti ragazzi in vista delle selezioni di categoria che si svolgeranno nel periodo estivo”. Questo torneo farà da coda ai precedenti eventi svoltisi in questo mese di marzo con la presentazione del roster A2 Softball e la giornata di softball amatoriale con l’esordio ufficiale dei Cali Angels Softball. 

Marzo ricco di eventi per il Cali Roma

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dopo un febbraio ricco di emozioni per quanto riguarda in particolar modo la presentazione ufficiale del Cali Roma Sprint24 nella Serie B Federale, ecco che arriva marzo con un’agenda piena di importantissimi appuntamenti sportivi tra i quali spiccano: il 4 alle ore 15, la giovanile Under 12 Baseball sfiderà in amichevole i pari età della S.S. Lazio; nel Softball sempre in amichevole il 5 marzo dalle ore 11, saranno di scena le Caligirls contro la Pro Roma, neo promossa in ISL; il 12 dalle ore 11, presentazione ufficiale del roster Caligirls nel “Open Day Softball” che vedrà anche le protagoniste sul campo nella sfida amichevole contro l’Atoms’ Chieti. Le presidenti Patrizia Brandi e Consuelo Terrevoli, saranno in prima linea nell’organizzare un calendario primaverile molto effervescente e pieno di eventi: “Su questo progetto stiamo già accordandoci con gli altri team italiani e americani – aggiungono le presidenti – Abbiamo impostato il calendario annuale in modo che in ogni mese siano presenti degli appuntamenti che, oltre alla Coppa Italia e i Campionati, garantiscono ogni periodo con eventi di diverso genere in una logica di destagionalizzazione”.

Serie B Federale: Quarto acquisto per il Cali Roma, arriva Alessio Baldazzi

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Cali Roma Sprint24 prosegue la sua campagna di rafforzamento in vista della prossima stagione 2017, ora è ufficiale l’ingaggio del giovane accademista classe 2002 Alessio Baldazzi. Proveniente dall’ Academy Nettuno, Baldazzi è ricevitore e player interno che si è già distinto in tutte le categorie giovanili per le sue grandi potenzialità. Ammesso all’Accademia Fibs per l’anno scolastico e accademico 2016/2017, il giovane Alessio si è messo a disposizione di manager Calvani per una stagione ambiziosa, con l’augurio di raggiungere i massimi risultati personali e sportivi.

La società resta sul mercato acquisti riguardo alle trattative in corso per il forte lanciatore classe 1999 Simone Fontana, proveniente dall’Accademia di Santo Domingo.

“Softball Amatoriale” Cali Roma al via!

Con gli allenamenti invernali alle spalle, inizia la grande avventura del Team Softball Amatoriale targato Cali Roma e con il prossimo campionato federale alle porte, coachs Andrea Berardi e Carlo Fogliazza raduneranno i propri atleti domenica 19 febbraio per la pre-season. Gli allenamenti avranno luogo ogni mercoledi e domenica, l’iniziativa è aperta a tutti gli appassionati, genitori, tutti coloro che hanno voglia di sport all’aria aperta giocando a Softball.

Opening Day Season 2017

Con il tradizionale Opening Day di domenica 22 gennaio, il Cali Roma Baseball & Softball da il via alla pre-season della Serie B Federale. Il roster al gran completo sarà presentato al pubblico in compagnia delle “Caligirls”. Dopo i colpi di mercato che hanno portato nel roster Mirco Caradonna, Fabio Martusciello e Francesco Bardasi, manager Calvani e coach Atturi non nascondono l’obbiettivo dei play off per la serie A.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Festa di fine anno con i colpi di mercato per il Cali Roma

Acquisti

Il Cali Roma Baseball rende noto che Mirco Caradonna, Fabio Martusciello e Francesco Bardasi, faranno parte del roster per la stagione 2017. Caradonna, proveniente dal Rimini, cresciuto nelle file delle giovanili dei Lions Nettuno, ha esordito in IBl nel 2009 con la casacca del Nettuno con il quale ha vinto una Coppa dei Campioni e una Coppa Italia, l’esterno Martusciello proviene dal Latina, e Bardasi, lanciatore mancino, ha giocato nella stagione 2016 nel Pianoro. L’annuncio è stato dato dalla presidenza durante la consueta cena di fine anno, che ha visto le squadre seniores, serie B federale e A2 softball, riunite per gli auguri di Natale.

 

 

Amichevole pre-natalizia U12 Cali Roma@Lazio

13012803_10206248623805842_7307466043585490215_n

Amichevole pre-natalizia.
In un clima di amicizia e sportività (sabato 3 dicembre ) si è svolto il derby del baseball: i nostri ragazzi under 12 contro i pari età della Lazio si sono incontrati in trasferta sul campo della garbatella in via Galba. I nostri allenatori hanno avuto modo di far divertire i nostri ragazzi facendo una grande rotazione in campo, tutti hanno provato ruoli diversi mai annoiando sì e mai annoiando il pubblico accorso per tifare i propri beniamini (figli, nipoti). La nostra squadra ormai orfana di molti giocatori cresciuti di categoria ma rifornita alla grande di nuove valide leve, si imponeva per 13-12 nel risultato finale. Simone ,Leonardo, Filippo, Adriano, Yuri ,Sirio, Gabriele T , Alessio ,Leonardo G., Diego ,David e Riccardo questi i nomi dei ragazzi, sorridendo alla fine dell’incontro salutavano i pari classe della Lazio (anche molti di loro vistosamente alle prime armi) con affetto e con la promessa di una rivincita sul nostro campo.

Claudio Fogliazza

Partitissima amichevole Softball Cali Roma vs Parents

1-14_Softball-bat_SLIDE

Torna il grande softball giocato al Cali Roma dopo i campionati. Domenica 27 alle ore 10.30, appuntamento al Rainbow Field per una sfida senza precedenti: la nuova formazione dei Parents Softball del Cali Roma, con l’obbiettivo di partecipare al prossimo campionato di softball amatoriale, sfiderà il team Allievi/Cali Roma Girls, uniti per l’occasione. La convocazione è riservata oltre ai Parents, agli allievi baseball e atlete Cali Roma Girls.

Cali Roma Sprint24 di scena in Coppa Italia

13161788_10206806139968282_4226543030764319091_o

Appuntamento che vale la semifinale di Coppa Italia Serie B Federale per il Cali Roma Sprint24 che domenica 25 incontrerà il Porto Sant’Elpidio in terra marchigiana. Nove riprese senza appello, scontro diretto, chi vince andrà in semifinale in programma probabilmente la prossima settimana in una sede ancora da definire da parte della COG. In campionato, il Cali Roma Sprint24 ha sfiorato la qualificazione ai play off di finale,  arrivando secondo, nella regular season del girone E, dietro la Fiorentina, promossa in serie A.

Cali Roma Sprint24 vola in Coppa Italia

13692841_1022503917856973_4948479493602236320_o

(Ph Pippo D’Agostino)

E’ stata una grande domenica per il Cali Roma Sprint24 chiudendo il 1° Round di coppa Italia per manifesta contro il Nettuno Elite, passando il turno imbattuto dopo la prima splendida vittoria sul Latina nel turno precedente. La trasferta di Nettuno si è conclusa con il risultato di 1-26, i padroni di casa rimangono in gara solo per il primo inning, poi l’attacco rosso blu metterà a segno una serie incredibile di valide, 21 in totale. Entusiasta manager Calvani: “La Coppa Italia è un torneo a cui teniamo molto anche in virtù del fatto che non siamo riusciti ad entrare nei play off del campionato di serie B. Cercheremo di andare più avanti possibile ed offrire ai più giovani l’opportunità di mettersi in mostra sfruttando tutte le occasioni che verranno concesse. Finora con riferimento ai più giovani, abbiamo avuto delle risposte positive, vedi Cappelli, Livi, Rossetti, ora ne aspettiamo qualcun’altro e e speriamo in qualche gradito ritorno per il prossimo anno, ma al momento forza Cali, avanti tutta!”. Replica Patrizia Brandi, presidentissimo della società: “Che dire di più per una società che, partita in modo amatoriale, presso una ditta di telecomunicazioni, abbia deciso di intraprendere una grande missione e di andare ad insegnare ai giovani del Municipio (in modo del tutto gratuito nelle scuole) la nostra stupenda disciplina. Che dire delle varie finali nazionali dei Giuochi della Gioventù disputate. Cosa della ISL e serie A1 femminile disputata più volte. Le varie convocazioni di atleti ed atlete a livello nazionale ed internazionale; in questo momento un nostro giovane atleta è in Florida per un contratto trimestrale. Due atlete fanno parte della nazionale di softball, oltre alle giovani del Verde Rosa ed una giovane (13 anni) con i ‘talent scout’ degli ‘american colleges’. In chiusura non possiamo non ricordare che tra i meriti eminentemente sportivi la nostra società può vantare di aver costruito, dal nulla, 5 campi dai quali ci si è dovuto spostare per altre opere pubbliche, quello attuale è assegnato fino al 2035. Il contributo manuale dei genitori è un altro vanto della nostra società, il notevole impegno dei nostri sponsor, ciascuno mette il suo, come si fa in una bella, grande famiglia. Lo splendido esordio nel campionato A2 Softball, sedici splendide ragazze, una media età di 15anni, hanno onorato con grande spirito ed entusiasmo l’impegno assunto già alla prima di campionato con una bella vittoria e confrontandosi con squadre e atlete già esperte nella categoria superiore ISl; per le ragazze a settembre tre obiettivi, Coppa Italia e i play off U21 e Cadette. Mentre la Serie B Federale ha centrato uno splendido secondo posto nel campionato nazionale, dietro alla fortissima Fiorentina, sfiorando la qualificazione ai play off come miglior piazzamento. Lo splendido esordio di Coppa Italia e il contestuale passaggio al secondo turno, premia tutti noi per il grande lavoro svolto in questa stagione, non dobbiamo fare altro che crederci sempre, con grande sacrificio e spirito di abnegazione”. Il Cali Roma Sprint24 attende di conoscere le prossime avversarie nel 2° round robin di Coppa Italia, concedendosi la meritata pausa ferrragostiana.

Serie B Federale: Riscatto Cali Roma con la doppietta su i Lancers

13732014_1018773208230044_8964114699157343564_o

(Ph Pippo D’Agostino)

Sweep del Cali Roma contro i Lancers B.C. nelle ultime due gare di campionato di Baseball serie B. Dopo i fatti di Latina e il ridimensionamento delle squalifiche, squadra affidata a manager Calvani: tutte e due le partite sono state tiratissime e si sono concluse al nono inning, rispettivamente per 15-14 (dopo 4 ore di gioco e il recupero di 5 run del Cali all’ultimo attacco) e 20-19 ( 5 ore di gioco). In gara1 si conteranno 22 valide contro le 15 dei Lancers, homerun di Pecci, due tripli e quattro doppi degli ormai collaudati Gerson, Angarica, Marinelli e Gomez. In gara2 20 hit a 15, con Gerson sugli allori, 5 hit con un homer per lui, 4 per Angarica con un homerun e 4 per Gomez. In evidenza la grande prestazione di Rossetti che per un totale di nove ore come ricevitore, ha avuto modo di distinguersi anche in attacco con due valide. Nella prima partita hanno esordito Luca Gambacorta come esterno centro e Edickson Tolentino che ha sostituito egregiamente Pecci sul monte di lancio all’inizio del 6° inning, risultando il vincitore. Nella seconda partita hanno esordito Matteo D’Agostino in seconda base e sul monte di lancio dopo una serie interminabile di sostituzioni. Onore a tutto il team e ai Lancers che non hanno mai mollato.

Salvatore Federico

I Ragazzi Cali Roma Sprint24 chiudono il campionato con la vittoria nel Derby

13516663_10206662440951012_858863153599650881_n

(Ph Sara Neri)

Derby di chiusura del campionato ragazzi, ultima giornata vittoriosa del Cali Roma Sprint24 contro la Lazio, al Rainbow Field di Acilia finisce 16-6. Buono il nostro monte di lancio con Eleonora Tassotti e Leonardo Giordano che concedono poco all’attacco laziale. Sicuramente coadiuvati da una ottima difesa, ma quello che fa la differenza tra le due squadre è l’attacco: Warnakulasoria 4 hit, 2 Brandi, Fogliazza e Crivellini, una a testa per Tassotti, Reggini, Alessio e Leonardo Giordano. Per la categoria Ragazzi, un saluto a tutti, ci vediamo l’anno prossimo.

Claudio Fogliazza

Serie B Federale: Vola il Cali Roma Sprint24 in classifica generale dopo lo Sweep fuori casa sul Livorno (6-11) (1-6)

IMG-20160619-WA0005

Giocate regolarmente le due partite della domenica a Livorno con la doppietta del Cali Roma Sprint24. In gara1, manager Atturi schiera sul monte di lancio uno dei suoi veterani, Massimiliano Pecci che, smentendo l’anagrafe che lo vedrebbe più come spettatore che come atleta, rimane sul monte per tutti e nove gli inning, portando a casa la vittoria per 11-6 in un incontro molto equilibrato fino al sesto, che non ha avuto più storia nei restanti tre inning coadiuvato da tutta la squadra che, sia in difesa sia in attacco, ha saputo stringere i denti nei momenti più difficili. In gara2, manager Atturi ha fatto debuttare come partente sul monte il cadetto Nicolò Live (classe 2000) che, con sorprendente freddezza è rimasto sul monte 5 inning (risultando alla fine il lanciatore vincente) incassando un solo punto, rilevato dal jolly Miguel Agramonte superlativo in qualsiasi ruolo chiamato a coprire. L’intera squadra ha sostenuto il giovane Livi, portando la partita a casa con il punteggio di 6-1. Le valide sono state ben tredici in gara1, con 3 valide a testa per Gomez, Gerson e Marinelli; due delle tre di Gerson sono doppi. Gomez e Gerson 2RBI, Marinelli 3RBI. Nella seconsa 11 valide: 3 per Angarica e Rossetti (grande gara nel ruolo di catcher), 2 Agramonte e 2RBI per Pecci.

Salvatore Federico

Serie B Federale: Cali Roma Sprint24 blinda il 2°posto con la doppietta sul Nettuno Elite

13047748_10154044135428168_3702984832948217977_o

Splendida doppietta dei ragazzi di manager Atturi sul Nettuno Elite e secondo sweep stagionale dopo quello sul Latina. Il Cali blinda il secondo posto in classifica dietro la primatista Fiorentina e Capitan Marco Brandi non nasconde la sua euforia insieme ai compagni:“Siamo orgogliosi del lavoro svolto nella fase di pre-campionato, ancora una volta tutta la squadra ha dimostrato grande carattere, sopratutto dopo l’infortunio di Bisogneri, il monte di lancio si è fatto carico della responsabilità. In gara1 (8-3) c’è stata la grande partenza di Massimiliano Pecci che nei sette inning giocati non subisce l’avversario, rilevato poi da Miguel Agramonte. Sempre in vantaggio i colori rosso blu, ottima la difesa con il Nettuno incapace di reagire, grazie anche alle splendide scelte dei manager, capaci di gestire al meglio la squadra. In gara 2 (11-2) “Complete Game” di Cristiano Atturi che si carica di tutti e nove gli inning, con in compagni di difesa ancora una volta splendidi nel bloccare qualsiasi iniziativa dei Nettunesi. Ci tengo a sottolineare che ancora brucia la rinuncia in extremis di Nucifero a far parte del Cali Roma per questa stagione, sicuramente avremmo lottato alla pari con la Fiorentina primatista, senza dubbio la più attrezzata. Comunque, ho visto un lineup esplosivo, già a fine gara con la testa verso Livorno, prossima gara in calendario”. Marco Brandi conclude così l’intervista, ma noi teniamo a sottolineare che il Capitano, con i suoi 46anni, ha concluso con un 3/4 nel box di battuta!!!

Sconfitta amara per i “Cuccioli” Cali Roma Sprint24

13427768_10206613028155723_8227231079058232355_n

(Ph Sara Neri)

Incontro interno amaro per i ragazzi Cali Roma Sprint24. Sabato scorso, nell’incontro casalingo con i pari età del Viterbo, perdono la partita ma la tengono viva fino all’ultimo inning. Parte bene il lanciatore del Cali Niccolò Mega che con un ricevitore di lusso, l’ottima Eleonora Tassotti, fa segnare solo un puntoper gli avversari nel 1° inning.I nostri non riescono a rispondere nella prima ripresa che termi na con il parziale di 0-1. Anche nella seconda e terza ripresa, il Cali rimane a secco mentre la formazione Viterbese arriva a fine terzo con un 6-0 a favore. Nel quarto inning il Cali si difende bene; Eleonora Tassotti sale sul monte di lancio e non fa segnare nessun punto alla compagine rosso blu, mentre a ricevere tocca al bravo Crivellini. Nel seguente turno alla battuta, le mazze si scaldano con Matteo Gargiulo e Luca Reggini che mettono a segno due belle valide, fissaando il parziale sul 3-6. Nella quinta ripresa, le due formazioni fanno bottino pieno 7-10. Tutto sarà deciso nell’ultima ripresa, dove il Viterbo allunga e mette a segno le run che daranno matematicamente la vittoria per il finale di 7-12. Sul monte di lancio si alternava anche Alessio Giordano che seppur dolorante, cercava di contenere il lineup avversario. In evidenza la presenza in campo del piccolo Alessandro Laficara che nel quinto inning con una base su ball e rubate segnava una run e del piccolo Lollo Simoncelli, pronti sempre con la loro determinazione ad infoltire l’organico del Cali.

Claudio Fogliazza

Allievi Cali Roma Sprint24: sconfitti ma a testa……altissima!

13087723_1126313470732737_8724069315461150915_n

Sabato al “Rainbow Field” la nostra squadra Allievi è stata impegnata in un match difficile contro il Viterbo. Test impegnativo dunque. Mister Stefania Mancini chiedeva ai suoi ragazzi di confermare il trend di crescita dimostrato finora, anche contro una squadra di élite. La partita ha dato ottime indicazioni perché la squadra ha ampiamente dimostrato di esserlo, coinvolta in tutti i suoi effettivi, nessuno escluso, pur perdendo la gara per 9-16.  La cronaca: partita equilibrata per i primi due inning. il Cali passa in vantaggio al terzo ma dal quarto, il Viterbo mette le ali infilando 5 run senza concedere nulla ai padroni di casa.Gli allievi non riusciranno a recuperare la differenza, concedendo altri punti negli ultimi due inning.

I Ragazzi Cali Roma Sprint24 cedono di misura contro la Nuova Roma

13413699_10206567504817668_4078309376759063329_n

(Ph Sara Neri)

Sul campo dell’acqua acetosa si gioca sotto un sole splendente: primo inning all’attacco con tre punti nello score ma gli avversari non demordono, 4 run nel loro attacco. Buon secondo inning del lanciatore Nuova Roma che arresta lo score del Cali, mentre le brillanti mazze dell’avversario mettono in difficoltà Tassotti, complice anche qualche sbavatura della difesa rosso blu, parziale 8-3. Nel quarto inning le mazze del Cali si svegliano, le hit vengono messe a segno dai fratelli Matteo e Daniele Gargiulo e dal sempre bravo Leonardo Giordano, ma gli avversari non cedono il passo sul nostro rilievo in pedana, Leonardo Giordano. Il Cali crede nel sorpasso, nella quinta e ultima ripresa i nostri coach danno la carica ai piccolissimi appena entrati, Lollo Simoncelli e Giordano Riccardo che con una serie di basi su ball e valide fanno segnare 4 punti, purtroppo non sufficienti per la rimonta per il limite di tempo partita. Termina 12-11, con l’ottima prestazione di tutto il team aciliense, rimaneggiato per le molte assenze in corso partita, sommate alla defezione di Simone Fogliazza febbricitante.